April 23, 2018
Breaking News

Il Feticismo

Il feticismo è una pratica sessuale la cui etimologia è un calco strutturale del francese fétichisme, termine a sua volta preso in prestito dal portoghese. Il termine originale faceva riferimento al culto tribale di oggetti naturali o fabbricati per poi venire a ad assumere un significato legato alla sfera sessuale.

In psicologia, viene descritto come una forma di perversione sessuale nei confronti di una determinata parte del corpo di un individuo o di un oggetto (generalmente un capo d’abbigliamento) che gli appartiene. Studi di qualche decennio fa hanno dimostrato che tale pratica risulta essere preponderante negli uomini rispetto alle donne, in quanto i primi sono più inclini per loro natura a sviluppare attaccamenti particolari alla parte di un insieme piuttosto che all’insieme tutto.

Tipi di feticismo

Vista la grande varietà di atti feticisti di cui la letteratura scientifica fa menzione, qui per brevità diremo che possiamo catalogarli essenzialmente in due categorie: in base alla natura del feticcio e in base al canale sensoriale dal quale si trae lo stimolo.

Nel primo caso, sono elementi di feticcio comuni le parti del corpo già rientranti nella sfera sessuale come seni e natiche (gli organi genitali non vengono inclusi in quanto sono considerati forma naturale di feticcio), seguiti a stretto giro da piedi e mani fino ad arrivare a parti insospettabili come naso e ombelico. Per quel che riguarda il canale sensoriale, la maggior parte dei feticci vengono percepiti, in ordine di frequenza, dalla vista (esempio, piedi e scarpe), dall’olfatto (urofilia), dal gusto (coprofilia) e dal tatto come nel caso degli abiti in latex e PVC.

Il feticismo oggi

Praticato da epoca immemore, se ne riscontra un’ampia trattazione in testi letterari soprattutto a partire dal Settecento e in opere cinematografiche addirittura già dal 1912. Nell’era moderna il feticismo è riuscito a scavarsi una sua nicchia di praticanti ben definita, arrivando a contare ovunque un numero importante di club, locali e discoteche dedicati esclusivamente all’attività di esaltazione dei feticci.

Viste le loro peculiarità, le pratiche feticiste vengono spesso trattate nei canali di informazione così come in pornografia insieme ad altre due tematiche che come il feticismo si distaccano dalla prospettiva tradizionale del sesso, ovvero il bondage e il sado maso.